• Antonello C

"Se un uomo non sa verso quale porto naviga, nessun vento è favorevole" - Seneca

Updated: Apr 10


Photo by Ivan Bandura on Unsplash

Quando abbiamo uno scopo e stiamo seguendo i nostri obiettivi, tutto va bene, sappiamo dove stiamo andando e i problemi che affrontiamo sono ostacoli da superare per arrivare a destinazione, perché fanno parte del viaggio.


Se però perdiamo di vista i nostri obiettivi questa citazione di Seneca ci ricorda più che mai che non avere una rotta, ma andare alla deriva, giorno dopo giorno, è probabilmente la condizione peggiore in cui possiamo essere.


Quando siamo alla deriva, tutto sembra inutile, vediamo solo il lato negativo delle cose, ogni problema è un peso invece di una sfida da accettare e superare e, quando ci guardiamo indietro e cerchiamo di capire il percorso che abbiamo fatto, invece di vedere quanto lontani siamo andati, vediamo solo un percorso casuale, frutto del caso o, peggio, siamo sempre nello stesso punto.


Quindi, quando i giorni passano e sembrano tutti uguali, chiediti: dove sto andando? Cosa voglio raggiungere? Chi o cosa mi può aiutare?


Ma non sentirti in colpa per questo, è il modo in cui siamo fatti ma considera anche che siamo fatti per evolverci e crescere.


Stabilisci una rotta e seguila. Va bene correggerla, fare aggiustamenti, anche tracciarne una completamente nuova perché questo significa che abbiamo il controllo e sapremo sfruttare il vento favorevole, senza farci trascinare da quello contrario


Se ti affidi alla fortuna, rifletti sul fatto che la fortuna non è una abilità, non è scalabile e non è ripetibile.


Come diceva anche Bruce Lee

Al diavolo le circostanze. Io creo opportunità

Di poche cose c'è certezza, ma se ti chiedi come massimizzare le probabilità che qualcosa a cui aspiri avvenga e lavori su quello, sul lungo periodo, vinci.


Pensaci su, e vedi se ti torna.


Se vuoi approfondire, ne parlo in due episodi del mio podcast "Another You"




19 views0 comments